Escursione 25 Maggio

Periplo Alto di Vesuvio e Monte Somma
Escursione impegnativa attraverso i principali sentieri e creste del PNV

Appuntamento: 7:15h c/o VILLAGE Lounge Bar in Via Marino Falconi (vicino Vesuviolandia) – S.Sebastiano al Vesuvio

Accompagnatore: Montella Salvatore

Dettagli Escursione:

  • Quota: Via Panoramica Fellapane (320m) – Osservatorio – Riserva Tirone AV (459m) – Strada Matrone (500m) – Pineta di Terzigno (400m) – Slargo della Legalità (780m) – Cognoli di Levante (900m) – Cognoli di Ottaviano (1112m) – Stradello di Connessione tra n.2 e n.3 (800m) – Punta Nasone (1131m) – Cognoli di Sant’Anastasia (1086m) – Cognoli di Trocchia (961m) – Cognoli di Giacca (710m) – Lava del’44 – Sentiero n.8 – Via Panoramica Fellapane (320m)
  • Dislivello: m 1600
  • Sviluppo: km 26
  • Durata ore: 11/12 ore
  • Difficolta: Itinerario EE All (escursionisti Esperti ed Allenati e che non presentano problemi fisici)
  • Equipaggiamento: abbigliamento da montagna. Portare più maglie di ricambio. Scarpe da trekking a collo alto OBBLIGATORIE
  • Attrezzatura: torcia elettrica, bastoncini telescopici (consigliabili), macchina fotografica, colazione al sacco – mantellina – k-way
  • Acqua: non disponibile lungo il percorso. Rifornirsi prima della partenza con almeno 4-5L ciascuno. Consigliati integratori salini.
  • Mezzi di trasporto: auto proprie.
  • Carta dell’escursione: Parco Nazionale del Vesuvio 1:20.000.

Descrizione Percorso:
Si parte verso le 7:40 dalla sbarra di Via Panoramica Fellapane c/o Ristornate Il Capriccio. Si risale il Vallone attraversato dal Sentieri n.8 del Trenino a Cremagliera e si arriva nei pressi dell’Osservatorio. Da qui si scende fino alla Terrazza dei Due Golfi e si entra nella Riserva Tirone Alto Vesuvio percorrendo il Sentiero della fabbrica del Fuoco. Passeremo per la Capannuccia e intervetteremo la parte finale dello stradello del n.4 fino ad arrivare sulla Strada Matrone (sentiero n,6). Qui scenderemo per raggiungere la Pineta di Terzigno nella parte alta e risaliremo un fuori sentriero molto irto e sdrucciolevole fino alla parte finale dello stradello di connessione nei pressi dello Slargo della Legalità a q 780mslm.
Dopo una breve sosta per reuperare le energie, proseguiremo velocemente lungo il Sentiero delle farfalle fino al Crepaccio Lavico e le Lave a Corda sul Sentiero n.2. Faremo una veloce visita all’interno del crepaccio lavico e risaliremo in poco meno di 1h la ripida e sdrucciolevole salita sulla cresta dei Cognoli di Levante fino spra i Cognli di Ottaviano a 1112mslm. Qui faremo una sosta snack e qualche foto, dopodichè inizieremo la nostra discesa verso lo stradello di connessione tra i sentieri n.2 e n.3 attraversando luoghi molto caratteristici quali il Jungle Pass, la Red Lava, la colata Lavica del 1631, etc. fino a giungere alla Traversa in località Somma Vesuviana. Qui ci attende una dura e massacrante salita finale di 2Km con dislivello di 400m che, complice la stanchezza quando ormai le gambe sono stanche e vorrebbero riposare. Noi invece risaliremo i ripidi tornanti con l’ultimo tratto su sabbione di lapilli fino ad arrivare a Punta Nasone, la cima più alta del Monte Somma a 1131mslm. La parte più dura dell’escursione è terminata e ci riposeremo un po’ di tempo per recuperare le energie. Intantoapporemo la firma nell’agenda che si trova nella cappella di Mamma Schiavona o Madonna di Castello e ci recheremo al Ciglio per godere il magnifico panorama sul Vesuvio e sulla Valle del Gigante. L’ultima fatica che ci attende sarà la lunga discesa lungo i Cognoli di Sant’Anastasia (1086 – Trocchia (961) – Giacca (710m) – Sentiero delle Capre – Super Neil – Sentiero n.8.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *