Escursione 20 Ottobre

Sentiero dei Fortini – Scala Fenicia – Punta Carena

Appuntamento:

  • ore 8.00 Imbarco NLG (Navigazione Libera del Golfo) per Capri Molo Beverello

Accompagnatori e info: 

  • Annamaria Sicignano
  • Tiziana Russo

Dettagli Escursione:

  • Durata ore: intera giornata
  • Difficoltà: T/E – Turistica/Escursionistica
  • Sviluppo: Lunghezza 10Km ca.
  • Itinerario: Paesaggistico, Naturalistico
  • Dislivello: 400m
  • Equipaggiamento: abbigliamento comodo (scarpe da passeggio, vestirsi a strati, qualche maglietta di ricambio, costume, cappellino e  asciugamano per eventuale bagno)
  • Attrezzatura: macchina fotografica, mantellina per la pioggia
  • Pranzo a sacco e acqua: Rifornirsi prima con almeno 2L ciascuno. Acqua reperibile lungo il percorso
  • Mezzi di trasporto: auto proprie, traghetto, autobus
  • Promemoria:
    • Per tutti i soci del mondo FIE non iscritti a Napoli Trek Vesuvio interessati all’evento, portarsi dietro la tessera della FIE da presentare al responsabile dell’escursione
    • Per i NON tesserati FIE è obbligatoria l’assicurazione giornaliera del costo di 5€ 
    • Costo dell’escursione: Gratuita per tutti i soci NTV e tutti i soci delle Associazioni FIE
  • Costo Traghetto: 46€ da versare su c/c Napoli Trek Vesuvio (IBAN: IT02C0306967684510753960320).   

Descrizione:

Sul tratto di costa occidentale dell’Isola di Capri, tra la Grotta Azzurra e il Faro di Punta Carena, si trovano i fortini di Orrico, Mesola (detto anche di Campetiello) e Pino. Queste antiche postazioni militari furono costruite dagli inglesi nel 1806 ed ampliati dai francesi dopo la presa di Capri, avvenuta ad Orrico il 4 ottobre 1808. Insieme al Fortino del Tombosiello, raggiungibile con una breve deviazione da quello di Pino, e alle torri di Damecuta e della Guardia, i tre fortini costituivano il sistema difensivo dell’Isola di Capri. Il Sentiero dei Fortini è un percorso spettacolare, sospeso tra il mare, le rocce e la macchia mediterranea. Occorrono circa 3 ore per percorrerlo tutto. Il passeggio è segnalato da punti rossi e da mattonelle informative su flora e fauna del luogo.
Descrizione del percorso: Il Sentiero dei Fortini lo raggiungeremo prendendo un autobus da Capri per Anacapri e uno da Anacapri al Faro di Punta Carena scendendo alla fermata di Pino. L’escursione comincerà dirigendoci verso il Faro di Punta Carena seguendo Via Nuova del Faro, poi si scenderà lungo il sentiero che conduce al Fortino di Pino e si proseguirà verso destra.
Fortino di Pino: Tra le insenature e le pinete della località Pino, si intravede il fortino più importante in termini di dimensioni, presumibilmente edificato su preesistenti fortificazioni medioevali. Come tutte le altre costruzioni militari di Capri, ha una spessa muratura a secco, protesa verso il mare per proteggere dal fuoco nemico gli accampamenti retrostanti. Il fortino di Pino possiede una propria casermetta e una cisterna sotterranea che raccoglieva l’acqua piovana, ma è anche il luogo ideale per godere dello splendido tramonto che investe il Faro di Punta Carena, soprattutto nelle calde serate estive.
Fortino di Mesola: Il Fortino di Mesola è compreso tra quello di Pino e di Orrico. Fu edificato nei primi dell’Ottocento dagli Inglesi sul promontorio del Campetiello (dal nome della famiglia che ne era proprietaria) e tra le sue mura sono state trovate pietre di tufo e lava simili a quelle usate dagli antichi romani. Nei pressi di Mesola si trova l’unico punto di ristoro del Sentiero dei Fortini.
Fortino di Orrico: Il Fortino di Orrico è sicuramente uno dei luoghi più significativi per la storia di Capri. Fu proprio in questa località che il 4 ottobre del 1808 Gioacchino Murat attaccò l’Isola di Capri con una flotta di circa 2.000 uomini comandati dal generale Lamarque per strapparla dal dominio inglese. Dal Fortino di Orrico si può raggiungere in pochi minuti Casa Galatà, la strada carrozzabile che porta alla Grotta Azzurra e la vicina insenatura di Gradola dove è possibile fermarsi per un piacevole tuffo in mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *