Escursione 27 Settembre

Il Sentiero delle tre Sorgenti e pranzo al Rifugio di Santa Maria ai Monti

Linee Guida per la partecipazione all’escursione:

Napoli Trek Vesuvio, nell’interesse della salvaguardia della salute dei partecipanti alle attività proposte e nel rispetto della normativa vigente per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, aderisce alle Linee Guida della Federazione Italiana Escursionismo.

Maggiori informazioni sono disponibili sul nostro sito web al seguente indirizzo:

https://www.napolitrekvesuvio.it/nuove-linee-guida-per-la-partecipazione-alle-escursioni/

Le persone interessate a partecipare hanno l’obbligo di rispettare queste linee guida, pena l’esclusione dall’escursione.

Appuntamento:

  • ore 9:00 c/o Traforo delle Palombelle di Agerola

Accompagnatori e info: 

  • Annamaria Sicignano
  • obbligatoria la prenotazione entro sabato mattina

Dettagli Escursione:

  • Percorso principale: Traforo Palombelle – salita Gemini – Acqua Vrecciara – Acqua S.Giuliano – Acqua Fredda – Monte Rotondo
  • Dislivello complessivo in salita: 600m / Sviluppo: 10 km ca.
  • Tempo di percorrenza (in ore): 8h inclusa lunga sosta pranzo
  • Tipo di Percorso: sentiero senza particolari difficoltà
  • Difficoltà: E (escursionistica)
  • Gruppo montuoso: Monti Lattari
  • Comune: Agerola
  • Equipaggiamento: Obbligatorie scarpe da trekking, consigliate magliette di ricambio, cappellino, spuntino/frutta secca/barrette energetiche/sali minerali, cambio completo (in caso di pioggia)da lasciare in auto per il ritorno
  • Attrezzatura: macchina fotografica, bastoncini telescopici, torcia frontale, mantellina per la pioggia
  • Pranzo: Pranzo fornito dal Rifugio Santa Maria ai Monti al costo di 15 €/pax da prenotare entro sabato
  • Rifornimento idrico: 2L (da portare)
  • Mezzi di trasporto: auto proprie oppure BUS SITA dal Centro Laser di C.mare ore 8:30 (ticket di 2€ da fare al bar)
  • Come raggiungere il luogo dell’appuntamento: Statale Sorrentina uscita Agerola/Gragnano poi al traforo si parcheggiano le auto
  • Carta dell’escursione: pianta topografica dei Monti Lattari
  • Note importanti e raccomandazioni:
    • Tutti i rifiuti vanno portati a casa
    • Gli organizzatori si riservano il diritto di modificare il percorso o di annullare l’escursione, in caso di condizioni meteo avverse
    • obbligatorio presentare l’autocertificazione anti-covid in cui si dichiara lo stato di buona salute (disponibile in allegato)
    • obbligatorio portare la mascherina al seguito che andrà indossata in caso di contatto ravvicinato con altre persone.

Descrizione:

L’escursione inizia dal traforo delle Palombelle ad Agerola girando a sx ad angolo col bar. Dopo 500m si imboccano le scale della salita Gemini (322 a) che tra vari tagli collega ad un’antica mulattiera a gradoni, che conduce sullo spartiacque principale della dorsale montuosa nei pressi di Sant’Angelo in cui interseca l’alta via dei Monti Lattari (sentiero 300). Alla biforcazione si prende il sentiero 367 verso sx e si prosegue per la sorgente acqua Vrecciaro, poi più avanti per acqua San Giuliano e, deviando per una ripida ma breve discesa a sx, si arriva alla sorgente acqua Fredda con la sua acqua gelida e cristallina. Proseguendo per una breve salita si interseca di nuovo il sentiero e si prosegue, attraverso un fresco bosco, verso la recinzione della Riserva delle Ferriere. Qui si imbocca il sentiero 301 per Monte Rotondo e Piano del Ceraso da dove si ammireranno ampi panorami. Il percorso di andata terminerà al rifugio di Santa Maria ai Monti dove il Sig. Antonio ci aspetta per farci gustare assaggi di specialità locali. Gli assaggi consistono in salumi e formaggi locali, bruschette, acqua, vino, etc. e il costo a persona è di 15€ (da prenotare entro sabato!!).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *