Escursione 27 Marzo

Sentiero delle Sorgenti di Agerola – Megano – Ravello

Appuntamento:
  • ore 8.15 Centro Laser in Viale Puglia, 1 Castellammare di Stabia

Accompagnatori e info: 
  • Annamaria Sicignano 391 776 1716
Dettagli Escursione:
  • Durata ore: tutta la giornata
  • Difficoltà: E+
  • Sviluppo: 20 km circa complessivi
  • Itinerario: Paesaggistico, Naturalistico
  • Dislivello: 800 m.t.
  • Equipaggiamento: abbigliamento da montagna (scarpe da trekking, abbigliamento a strati, ricambi, cappellino, protezione solare, occhiali da sole, costume, asciugamani etc)
  • Attrezzatura: bastoncini telescopici (consigliabili), macchina fotografica
  • Pranzo e acqua: Pranzo a sacco e rifornirsi prima della partenza con almeno 2 l di acqua.
  • Mezzi di trasporto: auto proprie e bus oppure circumvesuviana e bus
  • Tesseramento: Si ricorda che le tessere per il 2021 sono scadute. È possibile rinnovarle per il 2022; maggiori informazioni sul nostro sito web
  • Note importanti e raccomandazioni:
    • Tutti i rifiuti vanno portati a casa
    • Gli organizzatori si riservano il diritto di modificare il percorso o di annullare l’escursione, in caso di condizioni meteo avverse.
    • Misure anti Covid 19:
      • mascherina, gel disinfettante
      • green pass rafforzato
      • autocertificazione di non essere affetti da Covid 19 (scaricabile qui) da consegnare all’accompagnatore prima dell’inizio dell’escursione.
      • Si raccomanda di rispettare la distanza di sicurezza di 1m tra i partecipanti e ricordare l’obbligo di indossare la mascherina in caso di distanza ravvicinata.
Descrizione:
Dal luogo dell’appuntamento al Centro Laser di Castellammare si raggiungerà Agerola in auto.
Il percorso inizia con il sentiero CAI 367 che dal traforo delle Paolombelle porta a colle Sant’Angelo. Proseguiremo sul sentiero 332a che attraversa le sorgenti di San Giuliano, Acqua Fredda e Acqua Vrecciara conducendoci poi al Megano. Da lì raggiungeremo il sentiero delle castagne nel demanio di Ravello tramite i sentieri 300 e 315. Infine, passando per Atrani, ci porteremo ad Amalfi dove prenderemo il bus per il ritorno verso Agerola (per chi ha lasciato lì la propria auto) o verso Sorrento (per chi ritorna in Circumvesuviana).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.